Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

sabato 6 dicembre 2008

Lievitazione senza lievito

Titolo: Appunti di un'intollerante al lievito.
Sottotitolo: trovare il modo di rendere possibile mangiare una buona pizza (o una buona focaccia) senza usare il lievito di birra.
Promemoria: cimentarsi, prima o poi, in qualche esperimento di "magia oscura" che renda questo prodotto da forno vagamente masticabile (e non duro come la ciàca) [ciàca in siciliano = pietra]
Annotazioni: servirebbero tanti incoraggiamenti per trovare il coraggio di cimentarsi con il lievito madre, ma forse non è ancora il momento. Persistono innumerevoli perplessità sul tempo che tale creatura richiede in maniera costante.
Oggi in questo post voglio annotare un paio di ricettine utili (con relativi link).



Se invece siete interessati a ricette di varie pietanze (dolci e salate) che non prevedono lievito, le ho inserite nella categoria "ricette senza lievito".

Ingredienti
per 300 gr. di farina (2 teglie rotonde diametro 30cm)



  • farina 300
  • acqua fredda 100
  • sale un pizzico
  • olio 3 cucchiai
Impastare tutti gli ingredienti.
Lasciar riposare l'impasto x 15/20 minuti e poi dividerlo in 4 palline.
Tirare la sfoglia prima con il mattarello poi aiutarsi con le mani o con la macchinetta della pasta tirandola più sottilmente possibile
Sovrapporre le varie sfoglie (per non far colare lo stracchino di sotto nel tegame) Mettere la pasta sottilissima in un tegame, aggiungere dello stracchino a pezzetti, poi un po' di olio e sale, e ricoprire con un altro strato di pasta sempre sottilissima (su cui si deve fare qualche buco pizzicandola) altrimenti si gonfia (anche qui metti un pochino di olio).

Se ti piace pizzata puoi mettere sopra un po' di pomodoro e volendo origano acciughe e capperi.

Ecco come ottenere un cucchiaino di lievito casalingo:

  • mescola di cucchiaino (1-2g) di Bicarbonato Solvay con di cremore di tartaro (si trova nelle drogherie o nei negozi specializzati);
  • oppure, di cucchiaino di Bicarbonato Solvay con 125 g di yogurt;
  • oppure ancora, di cucchiaino di Bicarbonato Solvay con cucchiaino di aceto o succo di limone e 100 g di latte.
La dose per far lievitare 225 g di farina è 1 cucchiaino (5g) di Bicarbonato Solvay e 2 cucchiaini di cremore di tartaro.
Questo tipo di lievito va consumato in breve tempo.
Va bene anche solo bicarbonato


5 commenti:

manuki ha detto...

Ciao!
Ho una ricettina che puoi provare. Viene da un libro delle sorelle Simili che si intitola Pane e roba dolce. Sono biscottini leggerissimi che lievitano con il bicarbonato di ammonio. Questo lascia una vago odore di ammoniaca in cottura ma non c'è da preoccuparsi. E uno dei lieviti da pasticceria più antichi e scompare quasi completamente in cottura perchè è volatile.
Dal mio vecchio sito di ricette...
http://melazenzero.blogspot.com/2008/12/lievitazione-senza-lievito.html
ancora devo passare la ricetta al nuovo blog facendo magari una foto più bella.
Oggi ho fatto la marmellata e i cantucci per regalare a Natale!!! :-)

manuki ha detto...

Ops... scusa... questo è il link giusto:
http://www.manuki.inetcosmos.org/biscsimili.htm

*-cipi-* ha detto...

la pasta madre non richiede mica tanto tempo, se non stai sempre lì a pesare e ripesare. io ci sto riprovando (il primo esperimento era finito in muffa, come molte cose in quel buco in cui vivo) con dosi ridottissime, rinfrescando quando mi sembra il momento e quandoho tempo, con dosi "a occhio" e per ora è ancora viva.
ora che l'ho detto morirà, perchè io mi porto nero da sola...
ogni volta che ci metto mano, ogni 4-5 giorni, sporco solo 1 ciotola e in 5 minuti ho fatto. 10 se ci contiamo anche il recuperare tutto il materiale e lavarlo appena finito.

se no in commercio c'è un lievito istantaneo che non so cosa abbia dentro, ma non credo ci sia lievito di birra, e se è quello che ti fa male forse lo puoi usare.

i pensavo ti facessero male tutti i lieviti... come al solito non ci ho capito niente...

Anonimo ha detto...

Ciao, io esco da poco da un problema di intolleranze; quando il medico che mi segue ha deciso di farmi fare il test, il lievito era tra i maggiori indiziati e mi aveva spiegato che se così fosse stato non avrei potuto mangiare nè alimenti con lievito di birra nè con lievito madre. Poi invece l'intolleranza era ad altro, ma comunque ti consiglio di rivolgerti ad un buon medico per consultarti, perchè con il lievito madre non risolveresti i tuoi problemi!
Ciao ciao
Federica

Anonimo ha detto...

lQ4B6l http://www.lvbagsoutlet2013.com uI9Y3t louis vuitton handbags sK7X0u [url=http://www.lvbagsoutlet2013.com]louis vuitton handbags[/url]
fU0O9r http://www.outletlvhandbagsus.info pS1I8k louis vuitton bags cM1L3b [url=http://www.outletlvhandbagsus.info]louis vuitton outlet[/url]
xN4X4g http://buyhandbagnet.webnode.fr hC9Z8s sac louis vuitton qN8N3k [url=http://buyhandbagnet.webnode.fr]sac louis vuitton[/url]
aB3A1s http://www.francesaclouisvuittonn.info mI3U3y louis vuitton pas cher eO5F9h [url=http://www.francesaclouisvuittonn.info]louis vuitton sac[/url]
nV3F6s http://www.lvsaconline.monwebeden.fr kR9A4q louis vuitton paris lF8A0m [url=http://www.lvsaconline.monwebeden.fr]sacs louis vuitton[/url]
nK5E8f http://purseshops.webnode.com cK4H7i louis vuitton purses yF1W8m [url=http://purseshops.webnode.com]louis vuitton handbags outlet[/url] lM8T4z

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...