Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

lunedì 30 marzo 2009

Basboussa, dolce egiziano con pistacchi

basboussa

Rendo merito alla bravissima Artemisia, autrice di questo post per la dedizione nella ricerca e nella sperimentazione di questa magnifica ricetta. La basboussa è un dolce tipico egiziano. Non ho resistito alla tentazione di provarla, ed il risultato è stato splendido: una soffice morbidezza di impasto ai pistacchi, inumidito dall'abbondante sciroppo cremoso all'arancia, con un tocco di croccante in superficie.
L'unica attenzione, a mio parere, dev'essere alla teglia che necessariamente serve larga, perché se la torta viene bassa si taglia meglio in cubetti e si mangia a mò di pasticcini (io ho usato uno stampo da plumcake stretto e lungo, abbastanza grande, ma non è stato sufficiente al risultato che avrei voluto ottenere).
Grazie Artè!

basboussa

Ingredienti:

  • 200g di farina
  • 1 busta di lievito per dolci
  • 65g di pistacchi tritati
  • 3 uova
  • 120g di zucchero
  • 100g di latte
  • 150g di burro fuso
  • la buccia grattugiata di un'arancia
  • 1 fiala di acqua di fiori d'arancio

Per lo sciroppo

  • 100g di zucchero
  • 200g di acqua
  • il succo di un'arancia



basboussa

Procedimento:
Si mescolano due blocchi separati e poi si uniscono: 
1) farina, lievito e pistacchi 
2) uova, zucchero, latte, burro, scorza e fialetta.

Versare in una teglia LARGA, in modo da ottenere un impasto basso che cotto si taglierà a quadratoni.


Infornare a 200° per 30 minuti, senza far cuocere troppo la parte superiore (se succede, come nel mio caso, tagliere le irregolarità della superficie con un coltello, per livellare).

Nel frattempo preparare lo sciroppo e lasciarlo sobbollire a fuoco lentissimo per 20 minuti circa.
Sfornato il dolce, direttamente in teglia, versare lo sciroppo sul dolce ancora caldo, cospargere di pistacchi grattugiati e decorare con pistacchi interi.
Far raffreddare e servire a cubetti, anche in pirottini di carta.

Con questa ricetta partecipo al contest di Tatina

 

8 commenti:

NIGHTFAIRY ha detto...

Non conoscevo questo dolce, deve essere molto buono!

Juls ha detto...

Delizioso! ne ho mangiato uno simile libanese, credo che questo sia fantastico!

Anicestellato ha detto...

Sembrerebbe delizioso, mi piace chi sperimenta nuove ricette, un abbraccio

furfecchia ha detto...

copiato fra le ricette da provare!
un bacione
Silvia

Juls ha detto...

Buongiorno!
passa da me che c'è un premio e un meme da ritirare!

Mela ha detto...

Che tesoro, Juls, grazie! Era da tanto che non ricevevamo un premio... in una triste giornata di influenza (come oggi) ci voleva qualcosa che mi tirasse su il morale!

Artemisia Comina ha detto...

buona sera, gentile coppia, mi fa piacere che sia riuscita, anche perché questa è la basboussa più "inventata" tra quelle che ho provate.

adesso sono immersa nelle creme di farina di riso, un'altra scoperta medio orientale.

se non ci sentiamo prima, buona pasqua!

Mela ha detto...

Buonasera a te Artemisia, ti ringraziamo per la tua creatività, i nostir occhi ed il nostro palato ne ha tratto grande giovamento!
Siamo ancora più onorati di aver sperimentato la tua ricetta, e ti ringraziamo del tuo passaggio tra le nostre pagine. A presto!

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...