Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

martedì 27 ottobre 2009

Spiga di pasta lievitata con spinaci e ricotta

Questa ricetta è ispirata da una cara amica che ultimamente mi fa da mentore per molte cose.
A lei sono grata per il suggerimento, che ho leggermente personalizzato.
Grazie Silvietta, sei veramente una mamma in gamba.

spiga di pasta lievitata con spinaci e ricotta
ingredienti


Per l'impasto/base:
*250g di farina
*1 patata piccola bollita e schiacciata
*5/10g di lievito di birra fresco
*sale
*latte tiepido q.b.


Per il ripieno:
* 600g di spinaci scongelati
* 500g di ricotta
* 2 o 3 cucchiai di formaggio grattugiato
* cubetti di prosciutto o pancetta a piacere
* dadini di formaggio morbido tipo asiago
* noce moscata grattugiata
* un pizzico di peperoncino

spiga di pasta lievitata con spinaci e ricotta


preparazione

Per la base:
 
Disponete la farina a fontana e mettete al centro il lievito precedentemente sciolto in latte tiepido e una manciata di sale. Aggiungete la patata e impastate finché l'impasto sarà sodo ed omogeneo. Coprite con dell'altra farina, lasciate su un ripiano infarinato coprendo con un panno di cotone e lasciate lievitare per un'ora circa in ambiente caldo. Trascorsa un'ora spianare tirandola a sfoglia.

Ripieno:
 
Mescolare insieme tutti i condimenti e versarli sul rotolo di pasta adagiato su una teglia rettangolare rivestita di carta-forno. Versare il ripieno disponendolo solo sulla striscia centrale verticale, lasciando due strisce di pasta ai due lati e un paio di dita in alto e in basso.
Praticare dei tagli orizzontali ambo i lati ottenendo delle striscette di pasta.
Intrecciare poi queste strisce in obliquo, ottenendo la forma della spiga.
Spennellare la superficie della pasta sfoglia con olio d'oliva.
Infornare a 200° per circa 25 minuti.




-----------
© Melazenzero. Immagini e contenuti sono protetti da copyright. Si prega di non utilizzare le immagini senza previa autorizzazione. Se si vuole ripubblicare questa ricetta o i concetti espressi nella descrizione, si prega di ri-scrivere la ricetta con parole proprie, e porre sempre e comunque un link a questo post per la ricetta.

3 commenti:

Silvietta. ha detto...

grazie Onda,
arrossisco: è bello sentirsi ringraziare così. io spero solo ti sia utile la mia esperienza..

per quanto riguarda l'ispirazione... che dire se non che mi sento come in quel detto "l'allievo ha superato il maestro" e di gran lunga!!

bellissima ricetta e bellisssima foto!

brava, supermamma!

NIGHTFAIRY ha detto...

Buonissima!Un bacione alla brioscina :)

Sarah ha detto...

Che bella, fa una gola...

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...