Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

lunedì 27 dicembre 2010

Insalata russa

insalata russa natalizia

Per festeggiare la fine del Natale, e l'avvicinarsi dell'anno nuovo, Melazenzero si veste a nuovo: una nuova veste grafica, semplice, più ampia, ed una nuova immagine di header.
Nella speranza che questa sia più gradevole, chiara, "spaziosa".
Segue ricetta di insalata russa natalizia: facile che più facile non si può, vi consiglio di provarla, perché coi suoi colori veste subito una tavola a festa!
Io l'ho sperimentata in versione light, aggiungendo dello yogurt bianco intero alla maionese per alleggerirne il sapore.



Ingredienti:
Le dosi sono assolutamente a vostro gusto.
Gli ingredienti, essendo pochi, devono assolutamente essere di prima qualità per garantire un buon risultato.

600g di patate, piselli, carote, in proporzione variabile
qualche cucchiaio di aceto bianco (a vostro gusto)
maionese allo yogurt (4 cucchiai di maionese ed un vasetto di yogurt bianco)

Io ho comprato una confezione di verdure surgelate per insalata russa da 600g., alla quale ho però aggiunto 1 grossissima patate a pezzi medi, ed 2 carote grandi, perché si possano trovare i "pezzettoni" che sono più gustosi.
Qui potete darvi a diverse scuole di pensiero: quelli che la preferiscono a pezzi omogenei e piccolissimi, e quelli che invece preferiscono incontrare pezzi di verdura più grandi.
Bollitele, cuocendole al dente, e scolatele.
Versate qualche cucchiaio di aceto, senza esagerare, mentre sono ancora nel colino, sgocciolate benissimo, quindi condite con la maionese, e riponete in frigo per almeno 24 ore.

Una teglia in silicone a forma di albero di natale e qualche spicchio di pomodoro mi hanno permesso di darle una forma di albero di natale.

2 commenti:

caspur ha detto...

Prova ad aggiungere un po' di mela, di quelle croccanti e non molto dolci... non posso non darti questo consiglio :)

Mela ha detto...

Ti ringrazio del consiglio, le mele adatte sono le renette o le smith, avevo letto questa versione della ricetta, ma per questa volta volevo provare la versione classica, anche perché l'ho dovuta preparare davvero in fretta!

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...