Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

lunedì 2 aprile 2012

Vitello alla messicana con peperoni e arancia: ricetta in pentola a pressione

vitello alla messicana con peperoni e arancia

Io associo la cucina messicana al piccante. Per questo motivo, la ricetta del vitello in umido alla messicana  mi ha sorpreso notevolmente: è insolita, ma non ha nemmeno l'ombra del turistico sapore che associamo al Messico.
E' una ricetta che ho scovato sul libro di Allan Bay, Le ricette degli altri - scorribande tra i piatti e sapori di tutto il mondo.
Libretto piccolo ma simpatico, che permette di scoprire ricette semplici come questa, che in sé non hanno nulla di straordinario, ma suggeriscono una mescolanza di sapori noti eppure piacevolmente sorprendenti se accostati tra di loro nell'ordine suggerito.
Ecco il mio stupore: non ho comprato nulla degli ingredienti necessari per preparare questo piatto, erano tutte cose che avevo già in casa, inclusa la carne che era surgelata.
E dalla combinazione degli ingredienti è venuta fuori una cena un pò insolita, non estrosa, ma interessante.

vitello alla messicana con peperoni e arancia
ingredienti
Per 4 persone:
  • carne di vitello (o manzo) a cubetti, 1kg
  • cipolla, una grande
  • acqua calda, q.b.
  • peperoni, 2 verdi (io uno giallo)
  • cumino in polvere, 1 cucchiaino da tè abbondante
  • chiodi di garofano, 3
  • pomodori sbollentati, 2 grandi
  • scorza e succo di un'arancia non trattata
  • tequila, 1 bicchierino
  • sale e pepe, q.b.
  • olio e.v.o., q.b.
  • prezzemolo tritato, 1 ciuffo
preparazione

Tagliare la cipolla in grossi pezzi e metterla in pentola a pressione con qualche cucchiaio di olio.
Farvi rosolare anche la carne, quindi aggiungere un pò di acqua calda.

Privare i peperoni della calotta e dei semi, tagliarli in grossi pezzi e unirli alla carne insieme al cumino, ai chiodi di garofano leggermente pestati, ai pomodori sbollentati privati della buccia e tagliati in piccoli pezzi.

Regolare di sale e grattugiare una parte della scorza d'arancia (secondo il vostro gusto, si sentirà parecchio) in pentola. Unire quindi il succo della stessa arancia.

Unire infine la tequila e regolare di sale se necessario.
Chiudere la pentola a pressione e portare avanti la cottura per circa 20 minuti dopo il "fischio".

Trascorso questo tempo spegnere il fuoco, lasciare sfiatare la pentola, quindi aprirla.
Se avrà troppo liquido, farlo evaporare leggermente su fiamma vivace.
Aggiungere una grattugiata di pepe fresco ed il prezzemolo.

5 commenti:

La cucina di Esme ha detto...

Questa ricetta mi stuzzica parecchio e poi l'utilizzo della pentola a pressione la rende anche molto pratica
baci
Alice

fantasie ha detto...

A me non piace il piccante e invece adoro l'insolito... Sarà la prossima ricetta del dolce doppio! ;)

Mela ha detto...

Non vorrei essermi espressa infelicemente... Stefy, questa ricetta NON E' piccante!

Sonia ha detto...

la pentola a pressione e gli ingredienti estrosi assicurano l'ottima riuscita di questo saporitissimo piatto di carne!! tutto da copiare ;-))) buona Pasqua cara Mela :-X

stomondoequellaltro ha detto...

La pentola a pressione è stata per me una fantastica scoperta....cucina veloce e soprattutto light senza perdere sapore.
Sul vitello alla messicana sono senza parole :O)

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...