Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

lunedì 28 maggio 2012

Ciambellone all'olio e acqua (la torta più soffice del mondo): ricetta senza lattosio

la torta più soffice del mondo

La torta più soffice del mondo si chiama proprio così: la trovate in molte ricette in rete, che la trascrivono identicamente. E' una ricetta che usa l'olio al posto del burro e l'acqua al posto del latte. Praticamente senza lattosio, perfetta per le intolleranze.
E non avete scuse: si prepara in 5 minuti, con un robot da cucina, e non tradisce mai.

la torta più soffice del mondo

Una ricetta davvero spettacolare. E' rimasta in archivio per un sacco di tempo, fino a quando non mi è venuta la voglia di provarla, ed ho trovato anche l'occasione giusta: il compleanno di una collega.
Per l'occasione, invece di provare il ciambellone (così l'avevo trovata, e l'avevo destinata a tentare il ciambellone da sogno che si vede in molte foto), ho deciso di darle la forma di una torta, e di guarnirla in modo semplicissimo: colata di cioccolato e strisce di caramello, che inzuppandosi un pò nell'impasto lo hanno inumidito: wonderful.

la torta più soffice del mondo

Ho provato a farla più volte, ed il risultato è stato sempre ineccepibile. Ho persino provato a sostituire il burro fuso all'olio, ma non è la stessa cosa: credo che la sua sofficità sia data proprio dalla peculiarità di questi ingredienti e di questo procedimento.
Quindi vi suggerisco di provarla così com'è! 

Che dirvi? E' una base perfetta per qualsiasi farcitura, molto simile al pan di spagna, ma a mio parere meno stopposa. E' ottima nella sua semplicità, perfetta per la colazione o per una merenda, i bambini la ameranno. Ma rende decisamente meglio con una bagna ed una crema.
Ho sbagliato solo diametro della tortiera, la prima volta che l'ho fatta, dal momento che nessuna delle ricette (copiate pedissequamente) riportava il diametro degli stampi utilizzati.
Ho provato la 26cm ma è venuta un pò bassina: perfetta invece la 24cm o la 22 se la volete ancora più alta.
Ed ecco la fetta farcita e guarnita:

la torta più soffice del mondo

ingredienti

Per una tortiera da 22-24cm:
  • 250 grammi di zucchero (io 200g)
  • 250 grammi di farina 00
  • 130 grammi di acqua (se si mette il latte al posto dell'acqua il risultato non è lo stesso)  
  • 130 grammi di olio di semi (col burro non è altrettanto soffice)
  • 3 uova
  • una bustina di lievito
  • vanillina o aromi a piacere*  
  • 2 cucchiai di cacao (facoltativo)
*A scelta: - limone grattugiato - rum - gocce di cioccolato - uva passa - amaretto- cacao
preparazione

Mettete in un robot da cucina le uova (o sbatterle con le fruste ) con lo zucchero fino a farle diventare spumose.

Unite -con fruste accese- l'olio a filo , l'acqua, il rum (o altro liquore a vostra scelta), la farina poco alla volta ed infine il lievito setacciato.

Aggiungete anche l'uvetta o le gocce di cioccolato infarinate.
Il composto risulterà piuttosto liquido: è questo il segreto della sua morbidezza.

Imburrate* Ungete o rivestite con cartaforno uno stampo da 24 cm (anche a ciambella) e versatevi il composto.

Per la versione bicolore marmorizzata, invece, versate poco più di metà.
Nel rimanente composto mettete un cucchiaio di cacao amaro, mescolate bene e fate cadere nello stampo sul composto bianco. Fate dei cerchi concentrici con uno spiedino o con un coltello per ottenere l'effetto marmorizzato.

Cuocete in forno caldo (180°) per circa 45 minuti.
Lasciate nello stampo finché la torta non è fredda, quindi capovolgete e farcite a piacere.

Nota per me:
con le seguenti dosi si ottiene una torta del diametro di 24cm, fatta in tortiera apribile, che essendo più alta si può tagliare in tre dischi come un pan di spagna.
  • 300gr di farina
  • 300gr di zucchero
  • 155gr di olio
  • 155gr di acqua
  • 4 uova medie
  • 20gr di lievito per dolci
  • aromi a piacere

*[Correzione fatta per gentile osservazione di un lettore, che in quanto anonimo non ho possibilità di ringraziare personalmente] 



38 commenti:

Francesca ha detto...

Dev'essere fantastica!!! E con queste striscette golose, davvero irresistibile!!
Brava brava!!
Franci

cosebuonediale ha detto...

Ce l'ho anch'io questa ricetta precisa precisa, ma non ricordo da dove l'ho presa. Credo un Sale e Pepe. Comunque è veramente soffice, è un po' come la chiffon cake ma con meno uova. Baci!!

veronica ha detto...

wowww è un'ottima base sia per torte farcite che per essere divorate cosi'::::.

Tortino al Cioccolato ha detto...

bella e buonissima!

La cucina di Esme ha detto...

ma sai che non l'ho mai fatto? Ricetta copiata sembra favoloso!
baci
Alice

Anonimo ha detto...

da quando l'ho scoperto e' la mia arma vincente!! bravissima!!e grazie!!

Mela ha detto...

Anomimo, grazie a te, ne sono contenta.

Santuzza ha detto...

ciao ma posso metterci lo zucchero di canna??

Mela ha detto...

Santuzza,
certamente! Avrà un sapore più aromatico, e darà un colore più scuro al dolce. A me piace molto.
Nelle dosi non faccio differenza, ma qualcuno usa un pò più di quello di canna perché meno dolce.
Ma io non amo molto il dolce.

Anonimo ha detto...

io che sono intollerante al lattosio non posso certo permettermi di imburrare la tortiera, no?

Mela ha detto...

Anonimo
fortuna che nel web esistono persone attente: grazie per avermi fatto rilevare l'incongruenza.

Come intollerante al lattosio non mancherà a te di sapere come sostituire il burro per la tortiera.
Io, del tutto impropriamente, uso questo termine quando voglio dire "ungere": grave errore, è vero.

Per completezza di informazioni, a questo punto, dobbiamo precisare che al posto del burro è possibile usare olio, margarina vegetale, e persino della carta forno.
Grazie di avermi dato la possibilità di rimediare.

P.S. Chissà quanto tempo deve passare ancora prima che "il popolo degli anonimi" si ricordi di intervenire nelle discussioni presentandosi. Così, come si fa nelle vita di tutti i giorni, per buona educazione!

valentina ha detto...

Sembra fantastica!Ma posso usare l'olio evo al posto di qeullo di semi??O in questo caso è meglo diminuire le dosi per via del sapore forte?? Grazie in anticipo

Mela ha detto...

Ciao Valentina, io uso olio e.v.o. ma non di quello nuovo. Per intenderci, in questo periodo uso quello 2010, che è più leggero. Vari tipi di olio possono fare la differenza nel sapore. Se hai un olio robusto e intenso eviterei di usarlo (solo perché l'aroma si sente, poi).

Cristina ha detto...

meravigliosa ricetta!! Secondo te è possibile convertirla in muffin usando le stesse dosi? In caso contrario la provo come torta. Davvero bella la decorazione, complimenti!!
Buon pomeriggio
Cri

Mela ha detto...

Cristina,
puoi usare degli stampini monodose ottenendo delle tortine. Questa ricetta è davvero versatile, un must in cucina!
Tieni conto però che viene molto soffice, non burrosa come un muffin, e lievita anche abbastanza, quindi si alzerà un bel pò: regolati con il lievello dell'impasto.

Cristina ha detto...

ormai è in forno!! Non ho saputo resistere, ho fatto la ciambella!!
C'è un profumo in casa che puoi immaginare da te :) grazie, faccio tesoro dei tuoi consigli per la prossima volta.
Appena posto ti avviso, se ti va di vedere il risultato. :)
A presto.

debora ha detto...

grazie per la bella e buona ricetta, cercavo qualcosa di sfizioso per mia figlia intollerante al latte e la tua mi ha conquistata subito.......è già nel forno!
debora

Renata ha detto...

ho appena sfornato la torta e ...si è "rotta"!!:-(
...ho usato l'olio extravergine d'oliva (non avevo quello di semi) e si sente un pò il sapore...nel complesso la torta è davvero molto soffice!! dimenticavo: nessun effetto marmorizzato, ahimè...la parte con il cacao è andata tutta sul fondo ....Riproverò senza cacao :-)

Mela ha detto...

Renata, l'ho appena rifatta...
Se vuoi cerchiamo di capire cosa è successo.

Dando per scontato che tu abbia seguito il procedimento e le dosi alla lettera (le sole che posso garantire), hai imburrato bene la teglia? Hai lasciato raffreddare completamente prima di sformare? La dimensione dello stampo era quella indicata?

Per il marmorizzato devi dividere l'impasto in due, mescolare il cacao (1 o 2 cucchiai) ad una metà, versare la parte bianca sul fondo, e poi marmorizzare versando la parte al cacao a filo e girando con uno spiedo in legno o metallo, o con la punta di un coltello.

Per l'olio d'oliva, l'ho usato anche io. Il sapore dipende dal tipo di olio, con quello di semi è più leggera, con l'altra più rustica e sì, si sente un pò. Se ti trovi sprovvista, puoi diminuire un pò le dosi di olio d'oliva, e utilizzare un olio non troppo nuovo e robusto.

michela ha detto...

Ciao, io l'ho fatta ieri sera ed è venuta benissimo!!! Per l'olio ho usato 1/2 di semi e 1/2 e.v.o. del 2011 (quindi non forte) e non si sente!!!
Non potendo imburrare la teglia, ma nemmeno usare la margarina, l'ho infarinata! L'ho tolta dallo stampo prima di colazione e il risultato è perfetto!!!
Grazie mille!!!
Michela

Bree ha detto...

ciao! anch'io per fare la ciambella marmorizzata uso piu' o meno queste dosi e confermo che l'olio da' una morbidezza unica!!! :) complimenti per la ricetta e per il blog, mi sono aggiunta ai tuoi lettori ;) a presto!

carmen morabito ha detto...

Ciao sono Carmen, questa ricetta mi interesserebbe se non fosse per le uova...mia figlia non può mangiare neanche quelle come posso fare? hai altre ricette senza latte(derivati) e uova?

Mela ha detto...

Carmen, non è una questione che ho trattato specificamente, ma puoi sicuramente guardare nell'elenco delle ricette, nella categoria "dolci". A volte sono ricette senza uova ma non l'ho sottolineato.

Ti svelo un trucchetto per riadattare le mie ricette -parliamo di torte da colazione- ad una versione senza uova.

Se le uova sono meno di tre:
1) aggiungi un cucchiaio di acqua per ogni uovo presente nella ricetta
2) aggiungi una punta di cucchiaino di lievito in polvere alla preparazione (da sommare al lievito già presente o da mettere ex novo)
3) lo sciroppo d'acero puoi usarlo come legante per preparazioni croccanti, tipo biscotti; in questo caso, essendo dolce, regolati con meno o niente zucchero

Se le uova sono più di tre devi sostituire con qualcosa che faccia da legante.
Sì alle fecole miste ad acqua (1 cucchiaio raso x ciascuno), a mezza banana schiacciata, mezza mela, tofu vellutato o yogurt di soia.

Tieni presente che:
1 cucchiaino e 1/2 di fecole + 1 cucchiaio di acqua equivale ad 1 rosso d’uovo
1 cucchiano e 1/2 di fecole + 2 cucchiai di acqua equivale ad 1 uovo intero

Esiste poi il cosiddetto "uovo di semi di lino", che si prepara con una polvere di semi di lino (1 cucchiaio) e acqua (2 cucchiai): si frullano insieme fermandoti di tanto in tanto (frulli, lasci riposare, frulli ancora, lasci riposare) finché non hai ottenuto un composto gelatinoso. E' consigliabile prepararlo in grandi quantità e usarlo al bisogno. Un cuccchiaio di questo composto equivale ad un uovo.
Ha un sapore marcato, che si sentirà nella ricetta, usalo quindi quando vuoi sentire un sapore rustico e integrale.

Posso inserirti anche una prima ricerca fatta nel mio blog:

http://melazenzero.blogspot.it/2011/08/cheesecake-di-ricotta-senza-cottura.html

http://melazenzero.blogspot.it/2012/06/frosting-cheesecake-ricetta-rapida.html

http://melazenzero.blogspot.it/2011/11/torta-fredda-allo-yogurt-e-cacao.html

http://melazenzero.blogspot.it/2012/05/crema-di-ricotta-pera-e-rum-anche.html

http://melazenzero.blogspot.it/2011/09/cheesecake-fettexfette-agrumicioccolato_19.html

(Nelle cheesecake puoi usare dei biscotti ad hoc per le intolleranze o o mettere la base e preparare solo la crema)

http://melazenzero.blogspot.it/2012/02/polpettine-di-carne-allarancia-ricetta.html

http://melazenzero.blogspot.it/2011/10/sfinci-di-patate-o-ciambelline-fritte.html

qui una crema senza uova
http://melazenzero.blogspot.it/2012/05/torta-al-cioccolato-bianco-con-crema.html

http://melazenzero.blogspot.it/2013/02/budini-di-tofu-speziato-ricetta-vegan.html

Poi ti segnalo questa pagina:
http://blog.giallozafferano.it/idolciditatam/ricette-torte-senza-uova/

carmen morabito ha detto...

grazie mille....per i preziosi consigli...proverò presto...grazie ancora

Anonimo ha detto...

ciao posso diminuire l'olio e mettere più acqua? è x la dieta....lo già fatta con gli ingredienti
giusti ed è buonissima....grazie

nucci ha detto...

ciao sono Pinuccia, non volevo rimanere anonimo, appena puoi mi dai la risposta, sul diminuire l'olio.... grazie

Mela ha detto...

Pinuccia
A naso direi che non è la stessa cosa, ma puoi sempre provare.
Ad ogni modo, se è per la dieta, io non credo che la grammatura di olio per fetta possa fare la differenza...
O la mangi o non la mangi :-D

Alice Sotgiu ha detto...

Ciao Mela!
Oggi finalmente ho provato la tua torta e seguendo la ricetta alla lettera è uscirà a dir poco fantastica! Tanto alta e super soffice :-) ho aggiunto solo 2 cucchiai di cacao per "nascondere" l aroma dell olio di semi e ho messo solo 2 uova.
L ho promossa come base per una torta al tiramisù che farò per un compleanno a breve.
Giusto per curiosità, per la tua versione farcita, hai usato una bagna o l hai lasciata al naturale (visto che rimane piuttosto umida)?
Grazie mille :-)

Mela ha detto...

In entrambi i modi: a volte la bagno un po' a volte la lascio al naturale.

Anonimo ha detto...

Proverem, proverem stasera! Sembra buonissima!!

martigna

danny74 ha detto...

Ciao Mela, ho fatto questo ciambellone e l'ho trovato fantastico, morbidissimo e devo dire che mantiene la sua morbidezza anche a distanza di giorni ( anche se devo dire che a casa mia non dura poi tanto)!!! I miei figli lo adorano ed è già la terza volta che lo faccio. Volevo chiederti se l'acqua o parte di essa posso sostituirla con del succo di frutta magari all'arancia visto che ai miei figli piace tanto!! Grazie grazie per la ricetta che è davvero una garanzia!! Ciao a presto. ;-)

Mela ha detto...

Direi di no, dato che è proprio l'acqua a sarde questa speciale sofficità...
Se vi piace l'arancia provate la scorza grattugiata, oppure unite della frutta in pezzi o della marmellata, magari homemade :-)

Mela ha detto...

Errata corrige : sarde = darle

danny74 ha detto...

Si si Mela avevo capito che sarde stava per darle!!! Ok proverò con la buccia grattugiata dell'arancia, grazie mia cara.

Mo' ha detto...

Fatta! Meravigliosamente morbida e buonissima! Grazie!

tiziana mattani ha detto...

ciao , sono nuova, ho letto per caso questa ricetta e mi sono sentita subito attratta, l'ho fatta e...mangiata, naturalmente, proponendola ai miei familiari: un successo ! Semplicemente squisita e morbidissima! Grazie :)
P.S. ho spulciato fra i primi piatti e siccome non avevo voglia di "spignattare, data la bellissima giornata di oggi, ho fatto le tue penne con pesto, pancetta e pan grattato: BUONISSIME ! spazzolate vie in un attimo! complimenti per questa pagina :)Tiziana

Anonimo ha detto...

Ottima! Morbidissima! Fatta a torta, non a ciambella! Senza Rum. Grazie.

Anonimo ha detto...

VIENE SEMPRE BENE. LIEVITA BENE, E' VELOCE DA FARE, CON INGREDIENTI SEMPLICI CHE SI HANNO SEMPRE IN CASA ED E' BUONISSIMA.
SARA

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...