Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

sabato 24 aprile 2010

La pasta brisée: ricetta base

brisee


Chi se non io che amo le torte salate poteva parlarvi di questo impasto?
La pasta brisée, utilizzabile sia in torte salate che dolci (con frutta intera o in crema, ad esempio), è molto facile da preparare, e richiede solo pochi minuti.

Deve il suo nome alla consistenza "sbriciolosa" che si crea mentre la si impasta, quando si formano delle briciole. E' un impasto a metà tra la frolla e la sfoglia, ma si prepara senza uova.
E' utilizzabile per diverse pietanze, dai timballi (ad esempio il mio timballo di tagliatelle o maccheroni, anelletti, tortellini...) alle tartellette dolci e salate da buffet.

Ne esistono diverse versioni, con varie percetuali di burro. Per timballi e torte molto ricche è meglio utilizzare solo 80 g di burro. Per dare la forma più flessibile è più adatta una quantità di burro maggiore.

In questa sezione del blog trovate le ricette per i ripieni!

Ingredienti:
  • 250g di farina bianca
  • 200g di burro
  • 50g di acqua freddissima
  • un cucchiaino da caffè di sale
Per ottenere 300g di pasta (una torta salata):
115g di burro+150g di farina+30g di acqua+ un pizzico di sale.

Mettere la farina in una ciotola ed aggiugnere il sale e il burro a pezzetti.
(Setacciando la farina sarà più facile impastarla col burro; scegliete farine meno ricche di glutine, dal momento che il glutine rende gli impasti più elastici quando viene a contatto coi liquidi.)

Lavorare con la punta delle dita, formando delle briciole.

Aggiungere l'acqua freddissima (in piccole quantità, perché ci sono farine che assorbono i liquidi molto facilmente ed altre meno assorbenti: 50g potrebbero essere eccessivi), l'impasto dovrà risultare sodo.

Avvolgere in pellicola e lasciare riposare nella zona meno fredda del frigo per almeno 40 minuti.

Tirare col matterello sul piano da lavoro infarinato e rivestire lo stampo imburrato e infarinato.

Sopporta bene la congelazione, lasciandola poi scongelare lentamente nel frigo, e tirandola col matterello quando è scongelata (senza lavorarla nuovamente).

3 commenti:

luna ha detto...

Anch'io ho fatto la pasta brisée in casa proprio ieri sera (non ho ancora postato), nella mia però c'èmeno burro e più acqua... era buona ma immagino che anche la tua non sia da meno!
Baci

Mela ha detto...

@ Luna
Con meno burro viene sicuramente più leggera, e va benissimo! Aspetto di vedere il tuo risultato, fammi sapere.

manuela e silvia ha detto...

Ciao! Bè allora la bambina cresce??
Bravissima per questo impasto, noi ci cimentiamo solo con altre mille versioni, per la briseè ricorriamo a quella già fatta!
Ok ora aspettiamo la farcia per questa torta...
baci baci

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...