Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

giovedì 29 settembre 2011

Ricette coi loti (o cachi)

MelaChef


Sintetico ma efficace SOS di Caia su Facebook, per la rubrica Mela-Chef:
Emergenza: cachi in decomposizione. Idee? Solo tu puoi salvarmi ♥ 

A parte il sorriso che mi ha strappato, mi sono messa subito a pensare.
Va detto che la polpa dei loti somiglia in consistenza a quella delle pesche, quindi può essere trattata allo stesso modo di questa frutta. Sbizzarritevi nel cercare ricette con le pesche, e provate ad adattarle.
Persinalmente non sceglierei le ricette salate, come il risotto ai loti, perché dubito che il sapore e la consistenza siano gradevoli (troppo dolciastri), ma in realtà sono gusti, quindi se volete ardire, provate. 
Mi sono orientata quindi sulle ricette dolci, perché credo che come dessert questo frutto abbia la sua migliore resa.


 foto courtesy: bioexpress.it
  • Mi è tornata in mente una vecchia ricetta di crostata ai loti, che ho letto millemila anni fa su una rivista. E' sul mio quaderno degli appunti, ed è semplicissima.
Si prepara con un rotolo di pastafrolla già pronta (se la fate voi non si offende nessuno!) e qualche loto pulito e sbucciato. Si mescola la polpa dei frutti con la scorza grattuggiata di un limone, un pizzico di cannella e poco zucchero (facoltativo, vi suggerisco di assaggiare e decidere al momento). Oserei anche qualche goccia di gioccolato. Si inforna a 200° per 15-20 minuti, e si serve fredda, con una spolverata di zucchero a velo o cacao zuccherato.


  •  Un'altra idea, abbastanza classica, è la confettura di loti.
Si prepara molto rapidamente con della pectina (fruttapec) e il succo di un piccolo limone, facendo bollire per qualche minuto (3-5 minuti) la polpa con un pò di zucchero (secondo il gusto). Si versa ancora bollente in barattoli sterilizzati, sottovuoto.

  • Girovagando in rete, ho annotato tempo fa la ricetta del semifreddo ai loti: la trovate su cookaround, e si prepara così.
1 kg di cachi, un limone, 400 gr di zucchero, ½ litro di panna.

Spellate i cachi e li passateli al colino per togliere semi e filamenti. Unite alla salsa di loti il succo di un limone e lo zucchero. Montate la panna e  incorporatela delicatamente. Versate il tutto in una forma da plumcake e mettete in freezer per 3-4 ore, ma si può preparare con largo anticipo. Per sformarlo, passate il coltello lungo i bordi e poi passate la base pochi secondi sul fuoco dei fornelli.


  • Altra idea che mi piace molto è questa : è di Danita (foto compresa), e la trovate a questo link.

sei strati di piacere al cachi

Gli ingredienti per 4 persone sono:
 


60 gr di zucchero 
100 ml di panna fresca
1 cucchiaino da cafè di maizena
250 ml di latte intero
8 cachi
10 biscotti "grancereali"
un pò di burro


Il procedimento lo trovate qui.

  • Mi piace moltissimo il post che si trova a questa pagina,  in cui trovate due idee sfiziosissime: la composta di loti, e i loti gratinati. Su quest'altra, invece, trovate altre ricette, tra cui delle tortine golosissime.

  • Ancora, un'idea sofficissima: la mousse di loti. Si prepara con una panna montata molto morbida e la colla di pesce. Crea una cromaticità secondo me molto raffinata, ed in questo caso il bicchiere-coppetta la esalta alla perfezione. Il topping si crea con la polpa di loto al naturale, a scopo decorativo. Io proverei ad aggiungere qualche spezia che ne esalti il sapore.


  • Infine, un'idea tutta siciliana: ricotta e loti in coppetta.
Preparate una crema di ricotta non troppo dolce, unite degli amaretti sbriciolati, infine servitela con la polpa dei loti leggermente schiacciata. 

Amica mia, spero di esserti stata utile, e ti auguro buon lavoro! 

1 commento:

Ann ha detto...

In effetti sono delle belle idee per utilizzarli, non si trovano molte ricette con i cachi in giro :)

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...