Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

lunedì 23 marzo 2015

#iLoveMe: la strada per la felicità

La felicità, come sappiamo, non è una meta ma un viaggio.
Per essere felici basta poco, un poco che talvolta può sembrare tanto.



Essere felici è essere consapevoli: essere in costante ascolto attivo di ciò di cui abbiamo davvero bisogno. Quando impari ad ascoltare la voce del cuore (o della mente, o dell'anima), immediatamente tutto diventa chiaro.

Ma la voce del cuore è spesso flebile e confusa, sopraffatta da tutte le etichette, i pregiudizi, i condizionamenti esterni coi quali siamo cresciuti. Tuttavia, quando l'ago della bilancia è dentro di te, le cose sono più semplici, e la felicità diventa a portata di mano.

Il primo passo è quindi mettersi in ascolto.
Non servono regole, né scuole, per questo, perché ciò che ti serve è un messaggio che arriva da dentro. Non importa quanto tempo sarà necessario per realizzarlo, la felicità nel farlo inizia da subito.

Abbiamo un corpo saggio che merita di essere trattato bene.
Cibi sani e nutrienti, il movimento più vicino alle nostre esigenze, un sonno che ristora, l'interesse per le piccole cose, un pizzico di passione tra le nostre attività, un po' di tempo con gli amici, due o tre passi nella natura ogni giorno, un momento di silenzio che ci riconcili col mondo.
Scegli da dove cominciare. Scegli il meglio per te.
Su Facebook, seguimi con l'hashtag #iLoveMe.
Tutti possiamo essere d'ispirazione per gli altri: e tu, cosa farai oggi per volerti bene?


-----------
© Melazenzero. Immagini e contenuti sono protetti da copyright. Si prega di non utilizzare le immagini senza previa autorizzazione. Se si vuole ripubblicare questa ricetta o i concetti espressi nella descrizione, si prega di ri-scrivere la ricetta con parole proprie, e porre sempre e comunque un link a questo post per la ricetta.

1 commento:

Erica Di Paolo ha detto...

Hai ragione, è per me. E in queste parole mi ritrovo.
Il peccato è che spesso, dietro quello che facciamo leggere di noi, non vengono fuori le vere persone. Ora che ho incontrato i tuoi occhi, posso dire che dietro queste parole c'è molto più del messaggio che passa. E sono fiera e felice di averti incontrato.
Grazie Mela, sei una bellissima donna.

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...