Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

mercoledì 5 gennaio 2011

Arista in salsa di mascarpone e senape

IMG_5925

E' candida, immacolata, avvolgente.
Questa salsa è una vera seduttrice.
Dietro questo candore nasconde un vero attentato per la linea e per il colesterolo, ma date retta a me: una volta l'anno, provatela! Dovrei dirvi di soddisfare il gusto pur limitandovi nelle quantità, ed invece vi dico ANNEGATECI DENTRO! E' buonissima.
Per questa ricetta mi sono ispirata al ricettario Galbani, ma ho modificato il tipo di carne, il taglio, il metodo di cottura.
La cottura della carne è molto semplice e non richiede una grande abilità: è in pentola a pressione, ed è davvero facile. Il risultato è una carne molto tenera e delicata, che è gradita anche ai bambini.
Consiglio di prepararla  un giorno prima, per affettarla con più facilità, e di scaldarla al microonde o in tegame al momento di servirla.



ingredienti

Per 4 persone:
  • 200g di Mascarpone
  • cipolla sedano carota
  • 600g di arista di maiale, o di manzo, legata nella rete per alimenti
  • 2-3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale
  • 2 cucchiai di senape delicata
  • 2 cucchiaini di pepe verde tritato grossolanamente


preparazione
 

Scaldate l´olio in pentola a pressione e rosolatevi a fuoco vivace carota, sedano e cipolla, passati al mixer per tritarli molto finemente.
 Salate leggermente l'arista, e ponetela in pentola insieme a mezzo bicchiere d'acqua. Fare cuocere per circa 30 minuti.
Lasciate raffreddare completamente. Io l'ho lasciata a riposare dalla sera prima al pranzo precente.
Ho poi aperto la pentola, prelevato il tocco di carne, ripulendolo dagli aromi che si sono eventualmente attaccati, l'ho uscito dalla sua rete e, posto su un tagliere, l'ho affettato molto sottilmente con un coltello apposito da chef. Le fette devono risultare molto sottili.
Ponetele su un piatto, ed eventualmente correggete di sale.
Versate
il Mascarpone nel fondo di cottura rimasto in pentola, aggiungetevi la senape (con parsimonia se volete un gusto più delicato), il pepe verde e un pò d'acqua se necessario (io non l'ho aggiunta). Mescolate bene il tutto e fate cuocere la salsina per 5 minuti a fuoco basso. Io ho nuovamente passato al mixer, anche perché ho aggiuto alla salsa i rimasugli del taglio della carne.
Regolate di sale, se serve. 
Servite l'arista a fette irrorate di salsa al mascarpone con una macinata di pepe fresco.

4 commenti:

elle pee ha detto...

Ciao... questa ricetta e' una vera tentatrice! Anch'io faccio rafreddare l'arrosto prima di affettarlo per semplificarmi la vita!

Pero' con la bambina piccola, scalda il suo cibo solo su piatti di vetro o ceramica, non plastica altrimenti il tuo piatto genuino e delizioso poltrebbe dare altra roba (e non buona) alla tua bimba. Siccome e' piccola, e probabilmente biricchina, come i miei, puoi servire poi su un piattino inox - che non verra' distrutto se viene lanciato attraverso la stanza!

Chideo scusa al mio Italiano non molto elegante -- ho vissuto piu' anni fuori che dentro Italia!

Ciao e Bravissima per l'arrosto!

L

cucinare hip!
cucinare veloce, facile e moderno con la pentola a pressione

Mela ha detto...

Ciao Elle, grazie dei consigli, ma stai sicura, li seguo già.
L'arista è servita in piatti di ceramica, anche per gli adulti, per ragioni ECOLOGICHE!
Il piatto bianco mi serviva per la foto (sento sempre più vicino in momento in cui finalmente mi comprenrò il mio amato servizio di piatti in ceramica bianca!!!, le fette sono invece state disposte su un piatto da portata in pirex, e riscaldate al microonde.
Poi servite nei piatti con la salsa calda, versata in una salsiera di ceramica.
Sì, è piccola, ma ancora riusciamo a fare mangiare mia figlia nei piatti "normali": probabilmente tra un pò proverò quelli di plastica per bambini, anche se non li amo per lo stesso motivo: non possono essere usati al microonde, e anche se non sono usa e getta, ho la sensazione che la ceramica sia meglio! L'inox? Non ci a vevo pensato, ma non va bene: i metalli disperdono prima il calore, e coi bimbi è importante mantenere la temperatura!

Complimenti per il tuo italiano e per il tuo blog.

elle pee ha detto...

Ciao Mela, sono contenta a leggere che sei tutta informata... non ci crederai quante persone non sono aggiornate riguardo plastica nel mircoonde!

Grazie per il link al mio blog! Fai delle bellissime foto e spero da imparare qualcosa da te, oltre ricette deliziose!

Il poco che ne so io da condividere con te... Ti consiglio di andare al'euro shop e potrai comprare un solo piatto per le tue bellissime foto. Io ho fatto cosi' ho preso un piatto piano, uno fondo ed uno piccolino. €3!

Ho fatto uno sbaglio al'inizio del mio matrimonio (ormai 10 anni fa) ed ho comprato tutto un completo di piatti VERDI!! Li vedrai ogni tanto nelle foto ma li odio proprio perche e' un colore proptio verde morto. Non vedo l'ora che i bimbi me li distruggino tutti.

Shhh! Shhh! Non dirlo a mio marito.

Ciao e piacere averti "conosciuta"!!

L

Mela ha detto...

Elle il tuo consiglio (di un solo coperto) è strepitoso!
Però non lo farò sentire in giro, perché ormai sto convincendo tutti della ASSOLUTA NECESSITA' di avere un nuovo servizio di piatti.
anche io, dieci anni fa, ho comprato un servizio giallo e blu, di cui ora non ne posso più!
Li voglio nuovi, bianchi!
:-)

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...