Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

martedì 12 maggio 2009

Sfogliata di arance (con finta pastasfoglia)

Una ricetta facilissima con frutta e crema pasticciera in un guscio di pasta sfoglia. Il tutto decorato coi buonissimi pistacchi di Bronte.

sfogliata di arance

Ebbene sì, domenica è il mio compleanno. E' per questo che, pur non avendo deciso niente che riguardi i festeggiamenti, la mente e le mani vagano alla ricerca di esperimenti dolciari per ipotetici ospiti.

E siccome l'inverno è sul finire, e in giro ci sono ancora le ultime arance (proprio due o tre di numero!), ho pensato a questa sfoglia.
Beh, lo confesso: la verità è che ho un frigo no-frost davvero portentoso, quindi, se necessario, riesco a conservare per diversi giorni gli ultimi frutti della stagione precedente...

ingredienti

  • 1 rotolo di pastasfoglia light oppure 150gr di finta sfoglia
  • 3 arance
  • 150g di zucchero
  • 50g di pistacchi tritati
  • crema pasticciera (1/2lt di latte, 150g di zucchero, 50g di farina, 3 tuorli, vaniglia)

Per la finta sfoglia:
  • 250gr di formaggio spalmabile tipo Philadelphia 
  • 250gr di farina
  • 160gr di burro tirato fuori dal frigo mezz'ora prima di impastare
  • 2 cucchiai rasi di zucchero (da omettere per preparazioni salate)un pizzico di sale

preparazione

Preparare la finta sfoglia:
Mescolare sommariamente impastando con le dita il burro e il formaggio spalmabile: dovrete ottenere un composto non del tutto omogeneo.

Unite quindi farina e zucchero, sempre sommariamente, ottenendo un composto a grosse briciole.
Senza impastarlo, ponetelo in frigo per tutta la notte, o per alcune ore.


Trascorso il tempo, tiratelo fuori dal frigo, stendetelo in un rettangolo e fate un giro di pieghe a tre.
Stendete col mattarello ed è pronto all'uso che volete.  

-------------

Pelate la arance a vivo e sbollentate le scorze, tagliatele quindi a listarelle, scolatele e fatele caramellare in una casseruola con lo zucchero e poca acqua.

Preparate la crema pasticciera: portate a bollore il latte con la stecca di vaniglia; a parte montate i tuorli con lo zucchero, poi unite la farina a pioggia, e amalgamate; stemperate questo coposto con il latte intiepidito dal quale avrete tolto la vaniglia, e rimettete sul fuoco a fiamma bassissima, mescolando continuamente col cucchiaio di legno.
Lasciate raffreddare la crema e completatela con le scorze d'aracia caramellate.

Rivestite una tortiera con la pastasfoglia, riempitela con la crema pasticciera e decoratela in superficie con gli spicchi di arancia pelati a vivo e i pistacchi tritati.
Passate in forno a 200° per 40 minuti, coprendo con cartaforno a metà cottura.

1 commento:

manu e silvia ha detto...

Tanti auguri allora! e complimenti per la torta, proprio bella e colorata1 perfino leggera!
bacioni

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...