Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

martedì 31 marzo 2009

Polpette al curry & mele (influenza orientale)

Si fa presto a dire "al curry". E' un ingrediente diventato così comune sulle nostre tavole che ormai anche i cuochi occidentali lo usano senza nessun pudore. Eppure, oggi che ho l'influenza e sono a casa ammalata, provo a "lasciarmi influenzare" da uno stile vagamente indiano: unisco il dolce ed il salato con il piccante e l'amaro. E così, provando ed inventando, l'oriente trionfa ! Le polpette risultano molto morbide per la cottura in umido, ed il sapore è speziato (dipenderà da quanto osate!), contornato da ortaggi e frutta: le mele devono disfarsi completamente e dare un lieve retrogusto dolce (oltre le mie aspettative, risultano delicate e non stucchevoli), mentre sedano e cipolla restano appena più croccanti. Se volete "vellutare" il tutto, frullate la salsina al mixer (io ho preferito lasciare la cipolla e le mele più consistenti). La foto prossimamente su questi schermi, a fine cottura!

polpette al curry e mele

Ingredienti:
Per le polpette:

* 800g di macinato di manzo
* pangrattato q.b.
* latte q.b.
* 1 uovo
* sale

Per la purea:

* 2 grosse cipolle
* 2 mele
* 1 cucchiaio di curry in polvere
* 2 carote, 2 coste di sedano
* sale
* la scorza di un limone
* 1 vasetto di yogurt al naturale

Procedimento:

  • Affettare le mele sbucciate a pezzi non troppo sottili, e le cipolle sottilmente. Riporle nel wok.
  • Unire un trito di carota e sedano (volevo ottenere una crema non troppo omogenea di mele e cipolle ma non mi piace incontrare carote e sedano e quindi ho frullato questi ultimi molto finemente. Se voi lo preferite potete frullare il tutto ed ottenere una purea.).
  • Aggiungere il curry (non a fine cottura, così sprigiona meglio l'aroma) e un pò di acqua calda, abbastanza da far stufare le verdure (le polpette cederanno poi altri liquidi).
  • Unire la scorza di limone intera che toglierete a fine cottura (volevo usare lo zenzero, ma il mio è fresco e molto caratterizzante, e avrebbe coperto i sapori, così ho optato per un vago aroma di limone).
  • Porre su fuoco debole, e cominciare a preparare le polpette.
  • Impastare e salare tutti gli ingredienti, mescolando con abbondante pangrattato in modo da dare una certa compattezza alle polpette (io per scelta non le rosolo in padella per ottenere una cottura più leggera, quindi devono essere "solide").
  • Fare delle polpette molto piccole e cominciare a riporle nel wok con la purea di verdure. In ultimo aggiungere il vasetto di yogurt, e mescolare dolcemente.
  • Far cuocere per 15/20 minuti a fuoco lentissimo. Alla fine dovrete ottenere una specie di salsina cremosa che accompagnerà le vostre polpette.

5 commenti:

Juls ha detto...

che ricettina oriental style!
ad averla letta prima la facevo domenica per il pranzo indo - cino - thai - giapponese per i parenti!
buone! ora attendo la foto per potermele meglio gustare anche con l'immaginazione!
buon pome!
Ju

manu e silvia ha detto...

Bellissime e molto orignali queste polpette!!! e non parliamo del dolce qui sotto...noi poi adoriamo i pistacchi!!! e questo poi sembra così soffice!
un bacione

Mela ha detto...

Sì, confermo, la basboussa è molto soffice e molto umida per lo sciroppo: buonissima!

sweetcook ha detto...

Molto intriganti queste polpette, non posso non prenderne nota:)

77mele ha detto...

Una ricetta orientaleggiante, bella presentazione.

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...