Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

venerdì 8 maggio 2009

Brioches salata farcita

Brioches salata farcita

Sono certa che nessuno di voi si metta a preparare la base della brioche dal momento che in commercio ne esistono di molto buone e già pronte (almeno dalle nostre parti).
Ma la soddisfazione di sperimentarvi, qualora ve ne venisse voglia, nella pasta lievitata, non ha prezzo.
La ricetta è del nonno di un nostro caro amico, che credo facesse il panettiere qui in sicilia. La famiglia si è ormai da tempo trasferita a Siena, ed io ho avuto il privilegio di avere questa ricetta dall'agenda di famiglia.
Questa brioche, di grandi dimensioni, funge da torta salata, è farcita con delle verdure condite con una maionese allo yogurt, formaggio e tonno. Ma la farcitura può variare a seconda dei vostri gusti.
Io trovo irrinunciabile il sesamo sulla superficie.

Ingredienti per la brioche:
*350g di farina (metà 00 e metà manitoba)
*35g di zucchero
*35g di strutto ( se non lo trovate sostiute col burro)
*35g di lievito di birra fresco
*1 pizzico di sale
*un pò di latte e acqua per impastare
*semi di sesamo

Procedimento:
Sciogliere il lievito in un pò di latte tiepido.
Disporre la farina a fontana, e versarvi al centro lo zucchero, il sale e la sugna a temperatura ambiente, mescolandola con le mani alla farina. Per ultimo aggiungere il lievito sciolto nel latte.
Lasciare lievitare finché non avrà più che raddoppiato il volume.
Prima di cuocere spennellare la superficie con tuorlo sbattuto per lucidare e cospargere abbondantemente con semi di sesamo.
Infornare a forno caldissimo, non troppo vicino alla fonte di calore, a 250° finché la superficie non si è imbrunita.

Per la farcia:
*400g di insalata mista (la quantità varia a seconda di quanto volete sia farcita)
*50g di mais
*2 scatolette di tonno sgocciolato da 180g
*tabasco
*1 yogurt naturale
*2 cucchiai di maionese light
*formaggio a fette

Procedimento:
Frullare nel robot da cucina la verdura lavata finché non si ottiene un trito medio/fine.
Condirla con il tonno sminuzzato, il tabasco, il mais.
Mescolare la maionese e lo yogurt, versare quindi questa salsa sull'insalata.
Disporre la farcia sulla brioche tagliata a metà longitudinalmente, non troppo tempo prima di servirla (altrimenti l'umidità la renderà molliccia) né troppo tardi (altrimenti non si amalgameranno i sapori).
Suggerisco di dividere la farcia a metà e spalmarla su entrambe le parti, di modo che si inumidiscano uniformemente.
Completare con del formaggio affettato (ho usato una provola dolce) e richiudete le due metà. Servite fredda.

9 commenti:

furfecchia ha detto...

Ciao Mela cara! è un po' che non ci sentiamo, spero che tutto proceda bene!

per quanto riguarda le brioches quelle che ho mangiato dalle vostre parti sono veramente eccezionali, qua in commercio non ne ho trovate di così buone!

Ti abbraccio forte
Silvia

Mela ha detto...

Furfecchia cara, sì, è tanto tempo che non ci si sente, e sono successe TANTE cose.

Se la nostra brioche è così buona per te (e te ne dò tutte le ragioni) prova la nostra ricetta, e facci sapere!
La lievitazione richiede molto tempo, a volte anche 3 o 4 ore, ma il risultato... lo conosci bene!

Mi auguro tu riesca a dare una sbirciatina, di tanto in tanto, nelle nostre ricette, che ultimamente sono tante...

Juls ha detto...

ma quanto sei produttiva!!!
una ricetta dopo l'altra, una più struzzicante dell'altra!
Buona giornata!
Giulia

Mela ha detto...

Si Juls, il motivo è che in questo periodo devo preparare molte cene, quindi i piatti sono più di uno nello stesso pasto! Bacioni.

erazeus ha detto...

Ciao, ho trovato per caso oggi questa ricetta. ho notato che non c'è scritto se dopo averla distesa nella teglia si deve far lievitare ulteriormente, e se si deve infornare già condita(spero di no perchè l'ho appena informata)
grazie!:)

Mela ha detto...

Cara/o erazeus, no, non la devi condire prima di infornarla, altrimenti i condimenti si scioglierebbero. Devi cuocere, lasciare raffreddare, tagliare a metà e condire a piacere.
Per la lievitazione ulteriore, io non la faccio, ma credo non guasterebbe: dipende dal risultato che sei riuscita/o ad ottenere con al prima lievitazione.
Infine, ti ringrazio moltissimo per aver lasciato il commento per la tua prova, ci piacerebbe se ci facessi vedere (in foto) il risultato del tuo piatto, che, siamo certi, sarà bellissimo. Se ti va, contattaci, ci farai molto piacere. Nel profilo trovi l'indirizzo e-mail.
Grazie, Mela.

erazeus ha detto...

Grazie per la risposta!:)Effettivamente ho fatto tutto quello che hai scritto tu, solo che volevo venisse più "alta", comunque non ho deluso i miei commensali...il risultato è stato buono lo stesso!Manderò al più presto la foto.
a presto
Alessandra

Mela ha detto...

Cara Alessandra, come avrai potuto vedere dalla foto, questa brioche non viene molto alta.
Aspettiamo con ansia le foto.

Erazeus* ha detto...

Ho appena fatto un blog che a poco a poco riempirò di ricette!"white and chocolate" qui ho postato la foto della brioches salata!baci :)

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...