Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

venerdì 15 maggio 2009

Frolla al cioccolato: biscotti ad esse o crostata alle pesche

frolla al cioccolato

Dalla domanda di un'amica che mi ha chiesto la ricetta, oggi inserisco questa proposta molto golosa: una pastafrolla al cioccolato.
Si utilizza come una normale pastafrolla, quindi può essere farcita con tutte le creme che si preferiscono:
Si può farcirla con un ripieno di mele+cannella+zucchero, o con una raggiera di pesche ricoperte di crema-panna (vedi ricetta qui in basso).
Ottima e rapida anche l'idea dei biscottini, io li ho realizzati a forma di "esse" con l'aggiunta di gocce di cioccolato (si realizzano con una sac-a-poche, su un foglio di carta forno), ma sono molto buoni rotondi, da farcire con ganache al cioccolato o marmellata (tipo sacher) per poi incollarli a due a due come dei pasticcini.
E non da escludere l'idea di accompagnarla ad un gelato alla crema (si cuoce vuota e poi si mette sopra il gelato al momento di servire).

biscotti al cioccolato

Aggiungo una piccola nota per tutte le persone che ritengono che questi biscotti siano comprati:
vi ringrazio, ma non lo sono.
Non vi affaticate a cercare la marca del supermercato dove li avete visti, perche', anche se non sono biscotti unici al mondo (sono comunissimi biscotti, peraltro con una forma nemmeno troppo originale!) non sono stati acquistati.

Voglio ricordare, in ogni caso, alcune cose:
1) questo e' solo un blog personale, non la Bibbia della Cucina che pretende di dichiarare verita' assolute: sono ben accetti i commenti che siano costruttivi, e che permettono di migliorare una ricetta.
2) Pur avendo lasciato la possibilita' a chiunque di replicare, trovo che i commenti anonimi siano sleali, e ho facolta' di rimuoverli, soprattutto se offensivi: se non ci si assume la responsabilita' di cio' che si dice, non firmandosi, mi si fa pensare che di fondo non c'e' l'intento di fare un'onesta conversazione.
3) Ritengo, in ogni caso,  di avere la liberta' di inserire le foto che mi pare, anche quelle del mio gatto, ma per coerenza vengono scelte foto che rappresentano il piatto. Quel che garantisco, invece, ove non altrimenti specificato, e' la ricetta, provata personalmente nella maggior parte dei casi.

Detto questo, se avete voglia di provare questa ricetta, fatelo, e sappiatemi dire. Io la trovo molto buona.
Diversamente, rinunciate a valutare le mie foto, che', tra l'altro, non sono nemmeno una fotografa.
Il mio e' solo un hobby, che condivido con chi ha il piacere di divertirsi con me.



Ricetta per la pastafrolla al cacao:
  • 250g di farina
  • 125g di burro freddo a pezzetti
  • 100g di zucchero a velo
  • 50g di cacao amaro in polvere
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di bicarbonato

Procedimento:

Impastate tutti gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto sodo e compatto (io per la verità uso il robot da cucina).
Il burro dev'essere molto freddo e a pezzetti.
Impastate la pasta frolla molto velocemente e riponete in frigo per almeno mezz'ora.
Stendete con un mattarello, ritagliatela nelle forme che piu’ vi piacciono e infornatele a 180° per 20 minuti circa.

Ricetta per la pastafrolla al cioccolato:
  • 250 gr farina
  • 125gr zucchero
  • 2 uova
  • 125gr burro
  • 125gr cioccolato fondente grattuggiato
  • 1 cucchiaino e 1/2 di lievito
  • 1 pizzico sale
Procedimento:

Versare lo zucchero, la farina ed il cioccolato grattugiato a fontana sul tavolo da lavoro.
Nel buco rompere le uova (1 intero e 1 tuorlo) con un pizzico di sale.
Con una forchetta sbattere le uova, quindi aggiungere il burro a tocchetti molto freddo, il lievito e la vanillina.
Impastare molto velocemente con le mani (o nel robot).
Tenere in frigo almeno per un'ora prima dell'utilizzo o congelare se l'uso non è immmediato.

Per il ripieno alle pesche:
  • 3 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 200 gr panna
  • 1 cucchiaio raso di amido di frumento
  • 5 pesche sbucciate e affettate
  • 8  amaretti  sbriciolati
Procedimento:

Mescolare insieme le uova, la panna, lo zucchero, la frumina, montando il tutto con lo sbattitore, poi disporre le fette di pesche sulla frolla, quindi ricoprire con la crema e gli amaretti sbriciolati.
Cuocere a 200° per 45 minuti.

7 commenti:

chiara ha detto...

sperimentata la frolla al cacao...perfetta!!! grazie

Mela ha detto...

Wow! Grazie di aver lasciato il commento per dircelo! Sono felice della riuscita, se hai una foto siamo lieti di guardare ed eventualmente pubblicare!

chiara ha detto...

questa volta si son pappati la torta in un batter d'occhio, quindi niente foto..la prossima volta sarò più svelta!
nel frattempo sbircio le vostre ricette, sembrano tutte favolose, complimenti!!!

parentesiculinaria ha detto...

Ottima la tua frolla!
Ne parlo bene nel mio neonato blog (varato oggi) dove ti ho citata come fonte. Vuoi venire a vedere? :)
http://parentesi-culinaria.blogspot.com/2010/05/ritagli-di-frolla-perche-volte-ci-si.html

L. ha detto...

Cercavo da tempo la ricetta di una buona frolla al cioccolato...proverò di certo la tua e ti farò sapere. Se mi piacerà di certo la posterò sul mio blog di dolci: letortedilara.blogspot.com
Vienimi a trovare!
Complimenti per il blog!
ciao,
Lara

Anonimo ha detto...

Belli questi dolcini! Quale stampino hai usato? Ne cerco uno per fare dei biscottini per la mia festa di compleanno ma non l'ho mai trovato così, help me!! Sara

Anonimo ha detto...

I Capricci Cabrioni ❤

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...