Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

venerdì 3 luglio 2009

Le crepes

Le crepes sono diventate "un classico" di una grandissima fetta della mia vita. Per anni, il sabato sera, abbiamo passato il tempo a spadellare, imburrare, divorare. 
Per le feste c'erano sempre, il sabato sera era la degna conclusione del piacere di stare insieme, in tanti o in pochi, a casa o nei locali, goliardiche o in intimità: le ultra-famose crepes sono sempre state immancabili.
Ricordo una creperia che aveva un menù con più di 30 pagine, nel quale mi perdevo sempre, incapace di scegliere, fino a farmi venire il mal di testa. Locale sempre affollato in cui si aspettava per ore, perdendo il piacere della degustazione (almeno per me).


E' chiaro che le crepe non hanno bisogno di tante parole, e ne esistono in tante varianti, dolci o salate, si possono avvolgere in forme diverse e servire dall'antipasto al dessert. Così versatili che da sole potrebbero fare titolo ad una raccolta. Anzi, quasi quasi prima o poi la faccio.

La ricetta e le immagini, antichissime, credo siano prese da Donna Moderna, ma nel tempo è diventata "la mia versione" con cui le ho fatte mille e una volta. Le inserisco perché per me hanno sapore di storia (quei bigliettini sbiaditi e un pò "unti"...) e sono state presenti a molte serate!

ingredienti
Impasto base:
120g di latte
50g di farina
20g di burro
1 uovo
sale

preparazione

Sciogliete il burro in un padellino antiaderente (diametro 13cm), senza farlo friggere (fig1)
Sbattete in una ciotola l'uovo col sale e la farina setacciata (fig2)
Diluite il composto con burro fuso e mescolate fino ad ottenere una pastella liscia (fig3)
Lasciate riposare il composto per un'ora, poi versate, nel padellino unto e riscaldato, un mestolo di pastella, girando velocemente per ricoprire tutta la superficie del padellino (fig4)
Voltate la crespella (fig5)
Lasciate dorare ambo i lati e fatela poi scivolare su un piatto. Continuate fino ad esaurimento della pastella (fig 6)

Ecco alcuni suggerimenti per condirle: Crepes Suzette, Crepes alla banana, Crepes ImperoCrepes al gelato.
Questa che vi propongo è solo una semplice carrellata, adattata agli ingredienti facilmente reperibili nel frigo.

4 commenti:

*-cipi-* ha detto...

quando scriverai il libro prenoto già la mia copia
intanto mi stampo questa ricetta, grazie
:*

Nanny ha detto...

Adoro le crepes in tutte le loro versioni,dolci e salate :)

manu e silvia ha detto...

ma qui c'è l'imbarazzo della scelta! tra dolce e salato..sono una meglio dell'altra!
un bacione

Erazeus* ha detto...

ummm che bontà!io adoro le crepes, sai cosa aggiungo all'impasto?
un pò di cognac e una bustina di vanillina!prova e vedrai che meraviglia!:)

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...