Foto e contenuto dei post sono di proprietà dell'autrice.

Riproduzioni, anche parziali, necessitano di autorizzazione preventiva.

mercoledì 10 dicembre 2008

Coscia di tacchino ripiena in salsa al marsala

coscia di tacchino ripiena

In tema di ricette natalizie, la coscia di tacchino ripiena è un piatto di sicuro effetto.
La preparazione richiede pazienza, ma ne vale la pena.
La carne di tacchino è molto tenera e gustosa, e si presta a vari abbinamenti (e costa pure poco).
Per agevolarmi, io compro la coscia di tacchino disossata e già infilata nella rete.
Poi la tiro fuori dalla rete, la farcisco come mi piace, e la arrotolo di nuovo. 
La proposta di oggi è con questa salsetta al marsala, molto particolare.
Mi manca una foto del piatto finito, perché in preda alle nausee gravidiche ho dato il massimo che potevo nel prepararla e poi sono "fuggita lontano". L'assaggio sarà per la prossima!

coscia di tacchino ripiena

ingredienti

* una coscia di tacchino (circa 1kg), già disossata
* 100g di parmigiano, scamorza, altri formaggi stagionati
* 50g di lardo o pancetta bacon
* un paio di fette di pancarrè o mollica di pane bianco
* 10g di farina
* liquore marsala
* aromi per arrosto: cipolla, sedano, salvia, timo e maggiorana (freschi o secchi)
* a piacere: funghi o prugne o mais o mirtilli, freschi o secchi

preparazione

Allargare la coscia di tacchino sul piano di lavoro, salare e disporre le fettine di lardo o pancetta.

Passare al mixer i formaggi insieme al pancarrè, alla cipolla e al sedano.

Aggiungere funghi e prugne a pezzetti e il mais, arrotolare quindi la carne su se stessa.
Inserire nell'apposita rete per arrosti o legare la coscia con lo spago (ho usato un ago per la lana).

Infornare a 200° coperto da alluminio o cartaforno (non deve seccare!) per il tempo necessario (dipende dalle dimensioni del rotolo). Un metodo alternativo consiste nello spennennellare ad intervalli di tempo la superficie della carne con burro a temperatura ambiente.

Prima che sia terminata la cottura uscite il rotolo dal forno, passare in un tegame il fondo di cottura del tacchino, la farina e qualche cucchiaio di marsala.
Lasciare ridurre a fuoco basso.

Nel frattempo uscite il tacchino dalla rete e tagliatelo a fette.
Nappare con la salsa al marsala.

Suggerimenti e consigli:
La stessa cosa può essere ottenuta con delle fettine di fesa di tacchino fatte a bocconicini individuali (in tal caso potete non infornarle e cuocerle suo fuoco).
I rotolini possono essere serviti a fette adagiati su fiori di zucca lavati e un pò aperti.

In questa versione ho usato del prosciutto cotto in una sola fetta che ho passato al robot da cucina insieme a 100g di cacio ragusano e 100g di asiago, qualche cucchiaio di pangrattato e un pò di noce moscata. Gli aromi sono sale, peperoncino e rosmarino.

3 commenti:

*-cipi-* ha detto...

io adoro il tacchino!
l'ho scoperto con lo svezzamento del ciucciolo ed è stato subito amore eheh

grazie per tutte le ricette e le idee che posti

bacio***

furfecchia ha detto...

Ecco brava! la carne con le salsine al marsala mi piace un sacco!... prima o poi lo faccio!

EliFla ha detto...

Buonissimo....certo che l'hai cucito....bravissima!!!! Baci, Flavia..tre anni dopo :D

www.mammole.it Ticker
E' per questo che ogni tanto latitiamo...